IL RAVIGGIOLO DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO 04.jpg

CERNUSCO SUL NAVIGLIO, STORIE DI MARTESANA

> (2 APRILE 2016) - ANTEPRIMA CERNUSCO JAZZ a Villa Alari
JazzNight_cut_for_web_orizz.jpg

 

Splendida serata sabato 2 aprile a Villa Alari per Anteprima Cernusco Jazz: doppio concerto, doppio tutto esaurito, il piacere di aver partecipato negli applausi e nei sorrisi del pubblico!

Ringraziamo tutti e speriamo che a molti sia venuta la voglia di partecipare alle serata del Cernusco Jazz, il 6 7 8 maggio alla Casa delle Arti.

Grazie naturalmente a Gabriele Boggio Ferraris 4tet: Gabriele Boggio Ferraris (vibrafono), Alessandro Rossi (batteria), Carlo Gravina (sax), Michele Tacchi (basso elettrico), quattro talenti veri e generosi del jazz italiano.

Seguiteli nei concerti e sul web www.gabrieleboggioferraris.com

> (20 MARZO 2016) - BIKE LA MARTESANA - Da NoLo a Cernusco sul Naviglio
1014088_10153768618208598_6076426399006851597_n.jpg


Domenica 20 Marzo 2016 si è svolta "BIKE La Martesana - Da NoLo (North of Loreto) a Cernusco sul Naviglio".

Più di 100 cicloamatori si sono radunati a Milano, in Piazza Morbagno, davanti al mitico Bici&Radici (negozio super bello nel cuore della zona sopra Loreto), e si sono mossi in allegria lungo la ciclabile lungo il Naviglio della Martesana sino a Cernusco sul Naviglio, alla scoperta di un bel borgo, delle sue ville ottocentesche, delle sua aree verdi e della sua gente.

Percorso: 12 km - circa 50 minuti

h 9:45 Registrazione presso Bici & Radici in P.za Morbegno, MM Pasteur
h 10:15 Partenza
h 11:30 Arrivo a Cernusco sul Naviglio
- accoglienza
- deposito biciclette in custodia
- visita con guida a due luoghi storici (Villa Greppi e Villa Uboldo)
- pranzo buffet presso il ristorante BLUE’ LA FILANDA
- visita in libertà alla Fiera di S.Giuseppe

Un piccolo evento simbolico che unisce la Martesana milanese alla Martesana metropolitana, un territorio ricco di aree verdi, stimoli e piacere di stare insieme..

Organizzato dal Comune di Cernusco sul Naviglio con il sostegno dell'associazione T12Lab, di Bici & Radici (negozio di fiori e ciclo-officina), FIAB Milano Ciclobby.

> IL RAVIGGIOLO DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Visioni di futuro tra storia e leggenda
morelli1.jpg


Libista, contadina lombarda da Cernuschio, fu l'inventrice di far raffioli avviluppati nella pasta, dispogliati detti da lombardi mal fatti... (Ortensio Lando, XVI Secolo)

L'origine della pasta ripiena, tra storia e leggenda, è protagonista e pretesto di un nuovo progetto di promozione territoriale del Comune di Cernusco sul Naviglio.

Un progetto che ha una dimensione che parte da Cernusco ma ha una visione molto più ampia e ricomprende l’intera Martesana: quella di cui forse si innamorò Ortensio Lando e quella che insieme agli altri comuni, in maniera sempre più organizzata, stiamo cercando di promuovere e proporre.

Scopriamo la storia, gli eventi ed il Raviggiolo di Cernusco sul Naviglio su www.ilraviggiolodicernusco.com

> CERNUSCO COME NEW YORK...ma un po' meno cara!
(dal Blog di Ermanno Zacchetti, Ass.re al Commercio del Comune di Cernusco s/N, Cernusco Jazz 2015)
CernuscoJazz_Walter_Miglio_1296.jpg
 
NOTE SUL CERNUSCO JAZZ 2015 a cura di Ermanno Zacchetti
 
Mentre scrivevo questo post ieri sera, Sheila Jordan era dall’altra parte dell’oceano e dopo qualche ora, nella notte newyorkese, si sarebbe esibita con The Steve Khun Trio al Birdland Jazz, tra la 43^ e la 44^ strada: 200 appassionati avevano pagato 40 dollari ciascuno per ascoltarla.
 
Sheila Jordan sarà in concerto alla Casa delle Arti a Cernusco sul Naviglio il prossimo 24 Maggio 2015, preceduta dalle esibizioni di Gianluca Petrella (22 Maggio) e PaoloTomelleri (23 Maggio): tre serate di grande musica che faranno di Cernusco una meta per gli appassionati del Jazz di Milano e dintorni.
 
L’idea di “Cernusco Jazz Festival – Expo Edition” nasce da un sms di qualche mese fa, nella tarda serata di una domenica di Gennaio: “Jazz alle Arti 22 23 24 Maggio a Cernusco. Gran galà nella serata finale con la mitica Sheila Jordan, Attilio Zanchi,…che ne dici? Ci può stare?”.
 
Non erano passate nemmeno 24 ore dal successo di pubblico e di contenuti di “AdrianoOlivetti: un secolo troppo presto” e già gli amici di Y-Tech erano al lavoro per trovare un nuovo modo per “affermare e valorizzare il ruolo della piccola imprenditoria locale (e del commercio in particolare) come uno degli elementi cardine del benessere della comunità in termini di lavoro, socialità, vita urbana, ecc…” (cit.), proprio nello stile del programma VALOREinCOMUNE che insieme a una cinquantina di commercianti Cernuschesi avevamo lanciato nell’Ottobre 2013.
 
Lo racconto oggi perché mi sono un po’ emozionato nel trovare, aprendo il numero di Aprile-Maggio di Jazzit, la promozione di questo appuntamento a Cernusco (è la foto qui sopra).
 
In questi mesi il progetto ha preso vita: è diventato un’iniziativa congiunta su cui stanno lavorando gli Assessorati al Commercio e alla Cultura del Comune di Cernusco s/N in collaborazione appunto con la società Y-TECH di Milano e i negozianti aderenti al programma VALOREinCOMUNE a Cernusco. Una collaborazione che si muove secondo i princìpi della “local economy” e i valori dell’inclusione partecipativa.
 
Il Festival sarà accompagnato nel mese di Maggio da una mostra fotografica a tema jazz a cura di Walter Miglio, uno dei più importanti fotografi specializzati italiani, e sarà una vetrina – se sapremo sfruttarla, come è nostra intenzione - per l’intero nostro territorio e le sue attività.
Tutte le info sono disponibili sul sito http://www.cernuscojazz.com e sul relativo profilo Facebook.

#sognocoseche

Ps: il biglietto per ogni serata costa 15 euro. Ingresso gratuito fino a 15 anni, sconto per i possessori della Card VALOREinCOMUNE (sottoscrivibile gratuitamente sul posto). Se fossi un titolista di giornale azzarderei: “Cernusco come New York…ma un po' meno cara” :-)